VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL BEL PAESE
Perdersi tra le bellezze d’Italia, senza perdersi il meglio.
TRADIZIONI DI GUSTO

Carciofi alla romana

Preparata rigorosamente con il carciofo romanesco del Lazio IGP, quella dei carciofi alla romana è una ricetta che sa di casa

INGREDIENTI

4 carciofi romaneschi del Lazio IGP

2 spicchi di aglio

Prezzemolo

Mentuccia fresca

1/2 bicchiere scarso di acqua

50 ml olio extravergine di oliva

Sale

Pepe

1/2 limone

3 cucchiai di aceto di mele

 

PROCEDIMENTO

Pulire i carciofi eliminando le foglie più esterne fino ad arrivare al cuore.

Tagliare il gambo e pulirlo e tenerlo da parte, nel frattempo tagliare la parte superiore del carciofo e allargare le foglie.

Immergere nel limone per evitare che si anneriscano quindi mettere a bagno con acqua e aceto.

Preparare un trito con prezzemolo, mentuccia e aglio avendo cura di salare e pepare.

Prendere quindi un carciofo e scolatelo dell’acqua, capovolgere per eliminare l’eccesso d’acqua e per farlo aprire ulteriormente.

Cominciare a farcire il carciofo con il trito realizzato inserendolo fino alla base. Procedere in questo modo con tutti i carciofi.

Scaldare l’olio in una casseruola, mettere i carciofi a testa in giù e i gambi. Appena i carciofi saranno rosolati, unire l’acqua insieme ad un po’ di sale e un po’ di pepe.

Chiudere la pentola con un coperchio mettendo a contatto con i carciofi un foglio di carta da forno precedentemente bagnato e strizzato.

Fare cuocere per 25 minuti circa fino a quando i carciofi non risulteranno morbidi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi