VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL BEL PAESE
Perdersi tra le bellezze d’Italia, senza perdersi il meglio.
natale in un bicchiere

La ricetta trentina del vin brulè

Prepariamo il vin brulé, la più tipica bevanda alcolica dell'inverno, calda e dal profumo inebriante, anche in versione regalo di Natale!

Vin brulé

Non possiamo esimerci dallo scrivere quest’ultima colata di parole prima delle tanto attese vacanze di Natale. In Trentino ci siamo appena stati e di vin brulè ne abbiamo già bevuto in lungo e in largo, ai mercatini di Natale. Dobbiamo dire che, tra tutte le proposte anche creative, continuiamo ad apprezzare la semplicità, la tradizione… qualcuno dirà “la noia!” e farebbe pure bene. Quindi, senza indugi, vi esortiamo a provare anche le versioni più estrose e smaliziate, quelle con aggiunta di bourbon e Campari, o quelle a base di vino bianco.

Poi, però, tornate alle origini alla svelta e fatelo, se possibile, con questa ricetta e con la sua versione cadeaux di Natale: un vin brulè da donare sotto forma di preparato.

 

Ingredienti

1 litro e mezzo di vino rosso
3 stecche di cannella
250 grammi di zucchero
10 chiodi di garofano
5 anice stellato
2 arance non trattate
1 limone non trattato
1 mela
1 pizzico di noce moscata

 

Procedimento

Lavare le arance e i limoni con cura, quindi togliete la scorza, facendo attenzione a non arrivare alla parte bianca. Lavate la mela e tagliatela a rondelle molto sottili. Mettere il vino rosso in una pentola e aggiungete le stecche di cannella, lo zucchero, i chiodi di garofano, la mela e le scorze di arancia e limone precedentemente tagliate a listarelle e un pizzico di noce moscata. Mescolate bene il composto e portatelo ad ebollizione a fuoco lento per 5 minuti, affinché lo zucchero si sciolga.

Se desiderate eliminare maggiormente l’alcool, fate un flambé avvicinandovi alla superficie con uno stecchino di legno infiammato, oppure un accendino. Quando le fiammelle si spegneranno, il vino sarà completamente privo di alcol.

Per la versione cadeaux del vin brulè, basterà inserire tutti gli ingredienti (senza il vino!) a strati in un sacchetti trasparente, quindi stampare le istruzioni per la sua realizzazione su un piccolo foglio da piegare a metà e chiudere con esso il sacchetto.

Buon Natale!