VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL BEL PAESE
Perdersi tra le bellezze d’Italia, senza perdersi il meglio.
Classici d'autunno

Chi sa resistere ai tortelli di zucca mantovani?

La ricetta originale del piatto più conosciuto di Mantova, una preparazione gustosa e nutriente, perfetta per la tavola autunnale.

Tortelli di zucca

L’origine dei tortelli di zucca mantovani risale al Medioevo e, come tutti i piatti tradizionali contadini, si avvale di ingredienti poveri, ma sostanziosi. Nella vasta cultura delle paste ripiene, vanto dell’Italia settentrionale, certamente si possono contare molte varianti che annoverano tra gli ingredienti la zucca, ma questa è senza alcun dubbio la più conosciuta e apprezzata.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Per la sfoglia

100 g di semola di grano duro
200 g di farina 00
3 uova

 

Per il ripieno dei tortelli di zucca

500 g di zucca mantovana
150 g di mostarda mantovana
150 g di amaretti
200 g di Parmigiano Reggiano o Grana Padano
un buon pizzico di noce moscata
sale fino qb

Procedimento

Impastare, iniziando con la classica fontana, farine e uova, quindi tirare la sfoglia e ritagliare delle strisce larghe circa 6/7 centimetri.
Nel frattempo, tagliare la zucca in grossi pezzi e cuocerla al forno. Rimuovere la buccia e mettere la polpa in una terrina, schiacciandola poi con una forchetta. Unire quindi il formaggio grattugiato, la mostarda tritata, gli amaretti sbriciolati e profumare con una grattata di noce moscata. Regolare di sale e amalgamare bene il composto.
Sarebbe bene lasciarlo riposare tutta la notte, al fresco.
Con un cucchiaio, prelevare una noce di impasto e disporla sulle strisce di sfoglia, ogni 3/4 cm. Ripiegare la sfoglia a rettangoli e chiudere bene premendo gli orli. Lasciare i tortelli di zucca ad asciugare su di un canovaccio un quarto d’ora, quindi procedere alla cottura in abbondante acqua salata. Bisognerà far attenzione a tuffare i tortelli con delicatezza e a rigirarli con altrettanta cura, mediante un cucchiaio di legno. Basteranno pochi minuti di cottura. Scolare quindi i tortelli e adagiarli sul piatto di portata. Potranno essere conditi con burro fuso, una bella macinata di pepe fresco e una grattugiata di Parmigiano Reggiano.