A JOURNEY THROUGH ITALY
Wander through Italy’s wonders, without missing the best.
VARIATIONS ON TASTE

Spaghetti with clams and colatura di alici

Can a traditional Italian dish meet the tastes of a different culture like the Japanese one? The answer is in the secret ingredient!

spaghetti alle vongole con colatura di alici

Circa 2000 anni fa,  tramite il commercio con l’Asia, gli antichi Romani e i Giapponesi importarono nei loro rispettivi Paesi il succo del pesce fermentato.

Oggi, a distanza di tempo, ritroviamo questo prodotto in entrambe le culture.

In Italia si chiama colatura di alici, in Giappone prende il nome di garum.

E proprio la colatura di alici è l’ingrediente segreto usato dallo chef Francesco Bellissimo per realizzare la sua versione degli Spaghetti alle Vongole. Prendete nota!

INGREDIENTI

200 g di spaghetti

200g di vongole

30 pomodori ciliegino

1/2 bicchiere di vino bianco secco

1 mazzetto di prezzemolo

Olio EVO q.b.

1 spicchio d’aglio

Peperoncino q.b.

In ultimo 1 o 2 cucchiai di colatura di alici

 

PROCEDIMENTO

Per prima cosa pulire le vongole e farle spurgare, quindi sciacquare e mettere da parte.

In una padella mettere a scaldare l’olio, aggiungere uno spicchio d’aglio e inserire le vongole. Quando si apriranno, togliere dalla padella con l’aiuto di una schiumarola e filtrare il fondo che hanno rilasciato, quindi mettere da parte.

Nel frattempo far bollire una pentola d’acqua salata e quindi buttare gli spaghetti. Prendere una padella mettere un filo d’olio, i pomodori tagliati a metà e il fondo precedentemente filtrato. Far cuocere per qualche minuto.

Scolare la pasta al dente e ultimare la cottura nel tegame con i pomodori. Inserire le vongole e fare amalgamare.

Aggiungere il prezzemolo tritato finemente ed, in ultimo, uno o due cucchiai di colatura di alici.

 

Dōzo omeshiagarikudasai… Buon appetito!

By using the site, you accept our use of cookies. more information maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi