VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL BEL PAESE
Perdersi tra le bellezze d’Italia, senza perdersi il meglio.
buon natale, per davvero!

Panettone Sospeso, 14 pasticcerie buone per davvero!

Fino al 20 dicembre in 14 pasticcerie di Milano si potrà donare il dolce delle feste con l'iniziativa Panettone Sospeso. Ecco come partecipare!

Prescindendo dal canonico schieramento tra team panettone e team pandoro, possiamo affermare senza indugi che il panettone è l’emblema del del Natale e della condivisione, dolce che, per antonomasia, evoca il calore dello stare in famiglia (non ce ne vogliano gli amanti del pandoro, come chi sta scrivendo codesto articolo). Tuttavia, ogni anno sono sempre di più le persone che si trovano a vivere in stato di disagio e, se un panettone non cambierà il mondo, ha un “certo peso” per riuscire quantomeno a renderlo un po’ migliore. Come? Con un piccolo gesto di cuore, capace di far sentire almeno un po’ meno soli nel giorno di Natale chi lo è, tutto l’anno.

Con questo proposito nasce l’Associazione “Panettone Sospeso” – il cui nome che riprende la splendida usanza partenopea del caffè sospeso perché, come a Napoli il caffè è un simbolo, così il panettone lo è per Milano – che si impegna a raccogliere e donare panettoni a persone in stato di indigenza nella città di Milano, e consentire loro di celebrare il Natale con il dolce della tradizione.

Quest’anno l’iniziativa, da sempre patrocinata dal Comune di Milano, diventa ancora più ambiziosa con 4 new entry: l’insegna milanese di Iginio Massari Alta Pasticceria (in Piazza Diaz), la Pasticceria DaMa Milano (in Città Studi), Sant Ambroeus (in Corso Matteotti) e Taveggia (in via Uberto Visconti di Modrone). 14 pasticcerie del capoluogo lombardo aderenti all’iniziativa, quindi, dove chiunque fino al 20 dicembre può acquistare un panettone da lasciare “già pagato” per chi non ha la possibilità di comprarlo. Per ogni panettone lasciato in sospeso, le pasticcerie ne aggiungeranno un altro.

panettone sospeso 2023

E se non sei di Milano? Puoi sostenere l’Associazione anche con una donazione a questo link.

Destinatari della campagna 2023 saranno la Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci, che l’associazione sostiene sin dalla prima edizione del 2019; i Custodi Sociali del Comune di Milano, la Rete QuBì, che ha l’obiettivo di contrastare la povertà infantile a Milano, e altre realtà che collaborano con il Comune di Milano per dare assistenza alle persone che vivono in strada.

 

Le pasticcerie aderenti all’iniziativa Panettone Sospeso

In ordine alfabetico:

  • Baunilla
  • Cake l’Hub, I dolci del paradiso
  • Davide Longoni
  • Galleria Iginio Massari
  • Gelsomina
  • Giacomo Pasticceria
  • Marlá
  • Massimo 1970
  • Pasticceria DaMa Milano
  • Polenghi Angelo Pasticceria
  • San Gregorio
  • Sant Ambroeus
  • Taveggia
  • Vergani