VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL BEL PAESE

Perdersi tra le bellezze d’Italia, senza perdersi il meglio.
APPUNTAMENTO CON IL GUSTO

Crinali 2020, la stagione artistica dell’Appennino Bolognese

Le Unioni dell’Appennino hanno dato vita a un calendario di appuntamenti per promuovere il turismo slow e di prossimità.

Crinali

Torna anche per il 2020 “Crinali”, kermesse promossa dalle Unioni dell’Appennino in collaborazione con Destinazione Turistica Bologna Metropolitana e Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna, con l’obiettivo di promuovere il turismo di prossimità emiliano e toscano, con una particolare attenzione al paesaggio e alle emergenze naturali e culturali del territorio bolognese.

Si tratterà di vere e proprie passeggiate artistiche, alla riscoperta di un turismo lento a stretto contatto con l’ambiente, nel corso delle quali gli ospiti assisteranno a spettacoli, concerti e letture, immersi nei suggestivi scenari naturali offerti dall’Appennino.

Gli artisti tra i quali spiccano nomi come Paolo Cevoli, Vito, Monica Guerritore e ancora Paolo Benvegnù e Cesare Basile appariranno in modo del tutto inatteso in punti particolari del percorso ad uno o più camminanti, presentando performance di durata compresa tra i 3 e i 4 minuti.

La partecipazione agli eventi, del tutto gratuita, dovrà essere preceduta da una prenotazione.

Non ci saranno punti d’incontro ma, per evitare assembramenti, le passeggiate saranno consentite ad un massimo di 15 partecipanti.

I percorsi previsti saranno legati a luoghi di grande valore, non solo naturalistico, ma anche culturale e storico: si va dalla Via dei Parchi alla Via della Lana e della Seta, per poi proseguire con la Via Mater Dei, la Via Piccola Cassia e la Linea Gotica.

L’idea di proseguire oltre la stagione estiva ed arrivare all’inverno, vuole essere un’occasione per allargare le opportunità di visita alla montagna appenninica, osservare i suoi cambiamenti attraverso lo scorrere naturale del tempo e delle stagioni ed apprezzarne la biodiversità.

La prima fase di “Crinali” dal 1 luglio al 15 agosto (gli altri eventi sono in fase di definizione) vedrà le seguenti rassegne: Crinali teatro (direzione artistica di Marco Montanari), Crinali Cammini (coordinatore Vito Paticchia), Infrasuoni/Eco della Musica (direzione artistica di Carlo Maver e Claudio Carboni), Artisti Circensi (direzione artistica Alterego), Crinali Letteratura (direzione artistica Sassi Scritti), Lagolandia (direzione artistica Articolture), Passeggiate Artistiche (direzione artistica Rita Marchesini), Tramonti di pianura e Natura Chiama (coordinatore Luca Ladinetti).

Info sul programma sul sito di Città Metropolitana di Bologna