VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL BEL PAESE

Perdersi tra le bellezze d’Italia, senza perdersi il meglio.
APPUNTAMENTO CON IL GUSTO

Dalla Toscana, le DOP che fanno impazzire il mondo

In occasione del RC Show di Toronto, le DOP toscane fanno parlare di sé: il food Made in Italy si riconferma un pilastro nel mondo.

RC Show, la principale fiera canadese B2B dedicata alle ultime tendenze del settore food and beverage, si è appena conclusa con successo. A brillare nel firmamento delle eccellenze presentate a Toronto, 2 stelle italiane: Prosciutto Toscano DOP e Pecorino Toscano DOP.

Buyer, chef, ristoratori, sommelier e distributori hanno potuto approfondire la conoscenza di queste due eccellenze italiane, protagoniste del progetto di promozione internazionale Cut & Share. Con l’obiettivo di promuovere in Canada e Stati Uniti i prodotti europei DOP, il progetto cofinanziato dall’Unione Europea avrà durata triennale. Un’ottima occasione per le due specialità toscane per esportare una storia millenaria. Dopo la tappa di Toronto, Cut & Share porterà la qualità agroalimentare europea DOP a New York e proseguirà fino al 2023 con seminari, workshop, degustazioni e attività promozionali presso le principali città degli Stati Uniti e del Canada.

Fabio Viani, presidente del Consorzio del Prosciutto Toscano DOP, ha reso manifesti gli obiettivi del Consorzio. “Il nostro intento è duplice: da una parte sentiamo l’esigenza di comunicare cosa ci sia dietro i nostri prodotti DOP, esaltando i concetti di salubrità, genuinità, tracciabilità, unicità e quindi ‘non replicabilità’ legati al territorio. Al contempo riteniamo non prorogabile la necessità di difendersi dall’avanzata della ‘agropirateria’ che sta dilagando a ritmi allarmanti”.
Prosegue Viani: “Per rendere efficace questo duplice obiettivo e dare forza a tutta la filiera, rafforzandone la presenza sui mercati internazionali, occorre fare squadra. E così stiamo facendo con il Consorzio del Pecorino Toscano DOP nell’ambito di Cut & Share, progetto che ben esprime gli obiettivi strategici della Comunità Europea: aumento della conoscenza di prodotti a denominazione d’origine comunitaria attraverso campagne di informazione rivolte agli operatori del settore e ai consumatori finali”.