UN EMOZIONANTE VIAGGIO FRA I SAPORI D’ITALIA

I prodotti DOP, IGP, Tipici e locali, fra storia e tradizioni del Bel Paese
FRA TRADIZIONE E CREATIVITÀ

Sugo all’aglione – Toscana

Il sapore più delicato e meno persistente rispetto all'aglio, rende l'aglione una vera eccellenza, in attesa del tanto desiderato riconoscimento DOP.

aglione valdichiana

Salsa della tradizione contadina, si è diffusa dalla Valdichiana a tutta la Toscana e rappresenta la cucina genuina e dai sapori decisi. L’ingrediente principale è l’aglione, una varietà dal sapore più delicato rispetto alle altre tipologie di aglio. Conosciuto fin dall’antichità da Etruschi e Romani, l’aglione era utilizzato soprattutto per le sue proprietà terapeutiche, le stesse dell’aglio. Oggi è una realtà di nicchia, che rischia di scomparire e che Slow Food Toscana si batte per tutelare: pare infatti che i produttori di Aglione della Val di Chiana siano meno di 10…

 

INGREDIENTI PER 4 PORZIONI
6 pomodori ramati ben maturi
6 spicchi di aglione
½ bicchiere di vino bianco
Peperoncino
Olio EVO
Sale


PROCEDIMENTO

Sbollentare per due o tre minuti i pomodori in abbondante acqua salata. Scolarli e lasciarli raffreddare prima di spellarli. In una padella soffriggere in olio gli spicchi di aglio spellati e schiacciati, il vino bianco e i semi di un peperoncino. Spellare i pomodori, tagliarli a metà e ridurli a dadini. Aggiungerli quindi all’aglio. Aggiustare di sale e far cuocere per una ventina di minuti. Servire la pasta condita con questo sugo aggiungendo un filo di olio extravergine d’oliva e, a piacere, una grattugiata di pecorino toscano.

Perfetto con spaghetti, pici, pappardelle e un bicchiere di Morellino di Scansano, Chianti o Canaiolo nero.